CBD - Nuove speranze per il cancro al pancreas

Il CBD (Cannabidiolo) offre nuove speranze per i malati di cancro al pancreas


La ricerca sta muovendo passi da gigante rispetto agli usi terapeutici della cannabis e non solo riguardo al THC ( Delta-9-tetraidrocannabidinolo la parte psicoattiva della cannabis) ma anche riguardo al CBD una delle componenti non psicoattive (non inebria) della cannabis, abbondante nella cosiddetta "cannabis light".

Dopo i successi della sperimentazione sui topi il Dott. Marco Falasca della Curtin University (Australia) procederà con la sperimentazione umana e noi tutti ci auguriamo possa replicare il successo già ottenuto sui topi. Questo potrebbe dare nuove speranze ai malati di cancro al pancreas (una delle forme più aggressive di tumore) e, stando a ricerche precedenti, potrebbe addirittura fornire ulteriori speranze di vita a chi soffre di altre forme di tumore.

Secondo questa ed altre ricerche (vedi qui), il CBD inibisce la crescita del tumore ordinando alle cellule malate l'autodistruzione, in associazione con le terapie convenzionali potrebbe dare nuove speranze ai malati.

 

Fonte: Sky TG24 Italia

Post simili

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima della pubblicazione