Cannabis Light illegale: bomba ad orologeria 💣

Da insider e da produttore di cannabis light, ossessionato dalla legalità dei miei prodotti, vorrei parlare di un fenomeno che si è diffuso negli ultimi due anni

La cannabis light illegale.

Avete capito perfettamente, esiste la cannabis light illegale e viene venduta nei negozi.


"non sono un minion del ministro Fontana, anzi, sono un antiproibizionista convinto


La legge 242/16 permette la coltivazione delle varietà del catalogo europeo (Articolo 1 comma 2)
ma una parte sostanziosa dei produttori se ne infischia, compra i sacchi di semente «regolari» ma poi pianta in campo o in serra tutt’altro, magari rispettando anche le percentuali massime di THC del prodotto finale -anzi a dirla tutta se usano le talee hanno un risultato costante su tutto il raccolto, cosa impossibile da seme certificato, la roulette genetica della riproduzione sessuata a volte fa delle sorprese- 

No, non sono un minion del ministro Fontana, anzi, sono un antiproibizionista convinto ma questo non significa che sia un anarchico e che tutto debba essere permesso a prescindere, a volte, come vedremo, alcune pratiche potrebbero anche risultare formalmente legali ma dannose per la salute.

Non prendiamoci in giro: noi produttori siamo costretti a scrivere che non si dovrebbe fumare né mangiare ma sappiamo anche che le bustine non le metterete in una teca, ancora sigillate per essere ammirate ed accumulare polvere.

"Non fraintendetemi: sono il primo a dire che bisognerebbe legalizzare TUTTI i tipi di cannabis"


Perché dovrebbe interessare al consumatore finale ed ai negozianti?

Perché è illegale, è effettivamente improbabile che succeda ma quando le forze dell’ordine scopriranno l’inghippo (se non l’hanno già fatto) ed avranno a disposizione delle nuove strumentazioni che abbatteranno i costi per i test genetici (esistono, c’è solo bisogno che le comprino e come sappiamo perfettamente per la repressione i soldi non mancano mai) ci si potrebbe trovare ad essere arrestati per avere comprato della cannabis light, illegale o magari ci si ritrova con il negozio chiuso e sotto processo anche se «le analisi erano tutte sotto allo 0,6% di THC!».

Non fraintendetemi: sono il primo a dire che bisognerebbe legalizzare TUTTI i tipi di cannabis, il problema è che ci si ritrova a dover competere in una gara di "pony castrati" con dei purosangue arabi imparentati con Varenne.
Se vi piace il calcio è come se la squadra avversaria al torneo di calcetto del quartiere facesse giocare Cristiano Ronaldo, Maradona, Platini e Buffon dei tempi d’oro, con l’iscrizione vietata ai professionisti, non so se rendo l’idea.
 

Cannabis light adulterata ☠️


Un capitolo a se è la cannabis light adulterata: sulla cannabis light alcuni produttori ci spruzzano di tutto per profumarla: mutuando le tecniche tradizionalmente proprie delle mafie (ed in alcuni casi specifici il passaggio è breve anzi brevissimo: credete che le mafie non abbia sub-odorato l’affare cannabis light???) alcuni produttori spruzzano profumi di tutti i tipi, mi è capitato di toccare con mano delle cime che avevano chiaramente odori che con la cannabis non hanno niente a che fare, ad occhi chiusi avrei giurato di avere davanti un Arbre Magique.
Il bello è che offrire un prodotto tossico (non sto parlando di cannabinoidi!) ai propri clienti è perfettamente legale: non essendoci nulla che lo vieti e non essendo previsto il consumo umano, spruzzare delle sostanze tossiche sulla cannabis light non è neanche punibile per legge.

La necessità di regole valide per tutti

Imploro il ministro della salute Grillo perché finalmente decreti, come richiesto dalla legge sul consumo umano della cannabis light.

Cara Ministro, se qualcuno fuma inconsapevolmente una sostanza tossica e sviluppa un tumore è anche colpa sua e della sua immobilità, questo decreto lo deve emanare per legge, al di là di qualsiasi contratto di governo.

Post simili

  • Intervista a Mario Lorusso
    Intervista a Mario Lorusso

    A capo di Roots un'azienda che si occupa dal 2017 di cannabis legaleEcco la sua intervista per il Corriere della Sera:

  • Canapa Semi e Nutrizione
    Canapa Semi e Nutrizione

    La canabis ha delle innegabili proprietà alimentari La canapa ed in particolare i suoi semi, potrebbe potrebbe rappre...

  • Ripartire è possibile
    Ripartire è possibile

    Grazie per la solidarietà Vorrei ringraziare tutti per i messaggi di incoraggiamento che ho ricevuto partendo dai mie...

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima della pubblicazione